ercVMwQUTbg

Tasse universitarie, trasferte, libri e chi più ne ha più ne metta. Finalmente almeno su una cosa potremo risparmiare. Basta fotocopie e stampe a pagamento. Da oggi si può stampare gratis con Uppy. Abbiamo intervistato per voi Andrea, Enzo e Dario, tre dei ragazzi che hanno creato la start up che pensa agli studenti!

 

Li abbiamo incontrati da Tiger Spot, sono giovani, intraprendenti e genovesi. Alla faccia di chi dice che Zena è un mortorio. La loro creatura si chiama Uppy, è un app, una community online e soprattutto un servizio dedicato agli studenti universitari.

Spendi troppo in fotocopie o per stampare le dispense del prof? La soluzione c’è e a portata di smartphone. Se volete saperne di più non perdetevi l’intervista di YURY a tre dei ragazzi che hanno sviluppato l’idea Uppy, che da oggi, lunedì 20 aprile è pura realtà.

Uppy è la web community con cui gli studenti possono condividere e stampare gratuitamente le proprie slide, dispense ed appunti beneficiando di sconti e promozioni. Tutto quello di cui hai bisogno per studiare e preparare gli esami: comodità e risparmio.

Un’idea semplice, un progetto ben avviato e con grande entusiasmo. Uppy è giovane e sta crescendo piano piano, e come tutte le app di maggior successo offre una soluzione semplice a un problema diffuso: stampare senza spendere. Inoltre è una community, dove tutti gli studenti potranno caricare il materiale a loro disposizione e condividerlo con altri! Uppy è l’ennesimo esempio della direzione che la tecnologia, in particolare il mondo delle app, sta prendendo. Condivisione. Da BlaBla Car alle pagine Facebook “Te lo regalo se vieni a prenderlo”, internet ci invita sempre più spesso a non essere egoisti e a condividere le nostre risorse. Uppy ci dimostra che condividere e fornire un servizio gratuito non significa sacrificare necessariamente qualcosa e “perderci”, e al tempo stesso che non serve “sfruttare i propri utenti” per poter aver successo e guadagnare.

Non ci resta che augurare buon lavoro a Uppy, al team che lo ha reso possibile, e sopratutto agli studenti che finalmente potranno stampare gratis, oggi a Genova, domani nelle maggiori città universitarie italiane.

#Uppy, il servizio di stampe gratis in un’app ultima modifica: 2015-04-20T18:33:25+00:00 da Andrea Romani