Herbalife sotto inchiesta.  La società fondata da Hughes e con sede a Los Angeles nel marzo 2014 è stata messa sotto torchio dalla FTC, sulle pressioni di William Ackman che sul fallimento della società a tre foglie ha scommesso un miliardo di dollari.

La società di integratori alimentari, nata nel 1980 e con più due milioni e mezzo di rivenditori in novanta stati, è sotto inchiesta a opera della FTC (Federal Trade Commission), l’istituzione a stelle e strisce che difende i diritti dei consumatori. Secondo l’accusa, Herbalife avrebbe architettato una truffa piramidale. Per chiarire questa definizione ai meno avvezzi alle dinamiche economiche, il sospetto è che la suddetta azienda racimoli grossi introiti non con la vendita dei prodotti, ma con il continuo reclutamento di “distributori” (cioè dei rivenditori) soprattutto nel mondo ispanofono.

Herbalife truffa piramidale

Fin qui niente di sospetto, se non fosse che l’accusa è partita da William Ackman. Un nome che non dovrebbe dire molto, ma che in realtà ha dato vita a tutto questo polverone. Il signor Ackman, un miliardario 47enne che ha fatto i soldi con le scommesse rischiose del suo hedge fund, Pershing Square Capital Management,  all’incirca un anno fa ha scommesso contro il crollo di Herbalife, proprio sospettando la gestione truffaldina della società.

Ma  Ackman non si è fermato a questo, anzi ha assunto lobbisti del Congresso, incluso Jim Papa, ex consigliere di un certo Bill Clinton, per fare pressioni nelle stanze del potere economico americano e poi ha convinto Linda Sanchez, deputata democratica di chiara origine latinoamericana, a scrivere una lettera alla FTC, lettera da cui tutta la querelle ha avuto inizio. Herbalife, dal canto suo, si difende bene grazie agli investimenti di un altro miliardario, Carl Ichan.

Ackman e Ichan sono i due protagonisti principali della disputa, ma se uno sembra interessato solo a difenderla, l’altro ha intuito che il crollo della società delle tre foglie potrebbe fruttare grossissimi guadagni ai clienti del suo fondo.

Herbalife: truffa o solo accanimento? ultima modifica: 2014-03-17T21:04:00+00:00 da Alessio Incerti